skip to Main Content

Intervento nell’infanzia

  • Valutazione dell’adeguatezza del susseguirsi delle tappe evolutive, della maturazione cognitiva, affettiva e relazionale;
  • analisi delle sinergie/disarmonie nel rapporto fra minore ed ambiente (scuola, famiglia, gruppo dei pari e altre comunità di vita);
  • predisposizione e attuazione di interventi su problemi evolutivi specifici: disturbi specifici dell’apprendimento, disturbi generalizzati di sviluppo, problemi del sonno, dell’alimentazione, enuresi, ansia da separazione, ansia generalizzata, problemi comportamentali (attenzione, concentrazione, iperattività), difficoltà emotive ed affettive, disturbi dell’umore, problemi della comunicazione, difficoltà scolastiche e relazionali;
  • attività di consulenza e sostegno in situazioni di disagio legato a separazioni e divorzi, nella difficile fase del cambiamento familiare.
Back To Top